Ah che bell’ò café

Presentazione

Il mattino ha il profumo del caffè, tra le pareti domestiche oppure nel bar sotto casa o a due passi dal luogo di lavoro. La pausa caffè è poi tra i riti più noti della tradizione italiana, dà ritmo a tutta la giornata, nel privato e nel pubblico, è carburante in qualsiasi lavoro, è occasione di incontri, ha ispirato canzoni del repertorio napoletano e d’autore e… non ha colore politico!
Ah che bell’ò cafè, così canta Fabrizio De André.

Galleria

Dati tecnici

25 stampe a colori formato 24×30

Costo
Noleggio mostra € 250

Catalogo no

Rassegna stampa no

Contatti
Tel. +393358174107
E-mail: nicolorog@libero.it

 

>